SEGUICI SU:

Scuola e Cittadinanza

Un forum di discussione

Contatti

Editoriale

Riformare la scuola o utilizzare meglio l'esistente?
Mario Mendica L’evoluzione culturale, l’evoluzione dei comportamenti e la rapida trasformazione sociale non rendono prefigurabile la realtà nella quale vivranno gli alunni che noi formiamo ma, qualunque sia l’esito del cambiamento, sarà sempre necessario un possesso ampio e sicuro di competenze cognitive, linguistiche, logico-matematiche, tecnologiche. Per non disperdere i benefici del progresso e della cultura, per controllare il potere dato all’uomo dalla tecnica e per consentire agli individui di partecipare alla vita sociale come persone libere, autonome e consapevoli, è necessario OTTIMIZZARE il servizio scolastico che deve fornire agli utenti gli strumenti di comunicazione, di comprensione, di conoscenza, di valutazione con cui fronteggiare il cambiamento.
L’attuale sistema scolastico pubblico e privato per soddisfare le istanze dei soggetti in formazione dagli 11 ai 14 anni, ha dato vita ad una scuola unica, secondaria , di cultura generale .

Continua

 

Invio del modulo in corso...

Il server ha riscontrato un errore.

Modulo ricevuto.

 Galleria di foto

 Galleria di video